Quanto consuma una colonnina elettrica

Ti stai chiedendo quanto costa una colonnina elettrica? siamo qui per spiegartelo.

Il consumo di una colonnina elettrica, dipende dall’impianto sorgente. L’impianto infatti ha un valore di potenza massimo che va dai 3,3 kW se si tratta di un impianto casalingo semplice fino a 6 e oltre. Mentre per le colonnine tradizionali si va da 7,4, a 11 o 22 in corrente alternata e da 50 kW su corrente continua.

Ma ti sei mai chiesto quanto costa ricaricare l’auto elettrica a casa 2022? Vediamolo.

Come ben saprai ricaricare la batteria di un ‘auto elettrica a casa, è la soluzione che seppur più lenta è sicuramente la più economica. In questo caso la scelta, ha un costo diverso a seconda del fornitore che si è scelto. quindi è bene controllare il costo della materia prima energia sulla bolletta.

Sul mercato libero, si possono trovare delle offerte molto convenienti. Quindi possiamo constatare che ricaricare in casa una batteria da 50 kWh, con un normale impianto casalingo, quindi , ricaricare l’auto elettrica a casa costa  15 euro,  mentre le auto con batterie di potenza maggiore possono arrivare anche a 40/50 euro.

E bene mettere in chiaro che questa cifra, tiene conto anche delle eventuali dispersioni termiche. Quindi se stai valutando l’acquisto di un’auto elettrica e la sua ricarica a casa, ti conviene controllare che tutto funzioni perfettamente, altrimenti il costo della bolletta potrebbe aumentare e non di poco.

Naturalmente, il costo minore della ricarica a casa rispetto alle normali colonnine, viene agevolato dalla lentezza che è molto maggiore. In poche parole, più velocemente si vuole ricaricare, più aumentano i costi.

Siamo abituati a ricaricare la nostra auto a casa, ma alla colonnina i prezzi e le tempistiche sono molto diversi, come ti stiamo spiegando.

Quanto costa ricaricare una macchina elettrica alla colonnina

L’evoluzione delle auto elettriche ai tempi di oggi, è un processo sempre più veloce in quanto grazie allo sviluppo dei veicoli green, possiamo avere un’autonomia sempre più elevata e auto che hanno prestazioni come le macchine a diesel e benzina.

Oggi, ti andrò a spiegare, quali sono i costi per ricaricare una macchina elettrica alle colonnine installate in strada.

La maggiore autonomia delle macchine green, permette ormai di percorrere molti chilometri. Tuttavia chi usa l’auto per lunghi viaggi o per lavoro, ha bisogno di ricaricare l’auto in strada usando il servizio offerto dalle colonnine elettriche.

Ovviamente la spesa dipende da diversi fattori:

  • Il costo dell’energia applicata dal gestore;
  • la velocità di ricarica;
  • La capacità della batteria del veicolo elettrico;

Il costo per kW delle colonnine varia in base al tipo di ricarica:

  • Modalità lenta a 22 kW, proposta a 0,45 euro al kW;
  • Modalità veloce a 50 kW che richiede 0,50 euro al kW;

Tenendo in considerazione un’auto con una batteria da 40 kWh, il costo della ricarica presso la colonnina, si aggira intorno ai 18 euro per la modalità lenta, invece per la modalità veloce il costo è di 20 euro.

Naturalmente con una batteria più grande il costo sarà maggiore, così come l’autonomia e il costo della ricarica.

Quanto costa un pieno di una macchina elettrica?

Generalmente, il costo di un pieno di una macchina elettrica, varia in funzione alle modalità di ricarica e al peso della batteria.

Possiamo stimare, che ricaricare una macchina di media cilindrata a casa, per avere un’autonomia di 100 km, abbia un costo di circa 4 euro. Il costo equivalente per far percorrere 100 km a una macchina benzina è di circa 12 euro.

Se ti stai ancora chiedendo quanto consuma una colonnina elettrica, con questo articolo speriamo di essere stati chiari e di averti chiarito tutti gli eventuali costi, in modo tale che puoi valutare tranquillamente se la scelta di un’eventuale auto green faccia per te.

Lascia un commento