Ottimizzare il consumo energetico della tua abitazione, ecco cosa devi fare

Ottimizzare il consumo energetico della tua abitazione, ecco cosa devi fare

19 Maggio 2022 0 Di Silvestro

Scegliere un fornitore di energia che risponda alle vostre esigenze in Italia è un modo per risparmiare. Oltre a ridurre le bollette di luce e gas, l’ottimizzazione dei consumi energetici in casa offre numerosi vantaggi. Migliorare gli impianti termici ed elettrici della vostra casa è semplice e poco costoso, ma può anche farvi risparmiare molto denaro nel lungo periodo.

Programmi governativi come il superbonus e l’ecobonus possono ricompensarvi per aver approfittato di questi sconti e aiutarvi nelle ottimizzazioni energetiche che andrete ad effettuare a casa vostra.

Ovviamente questi sono consigli rivolti ad una clientela privata, se avete una azienda e volete ottimizzare il consumo energetico e valutare tutta questa disciplina che va seguita da professionisti, dovrete visitare il sito web di singergiacons.it, soluzione Italiana che abbiamo trovato e che vi vogliamo consigliare per la vostra economia aziendale energetica.

Ridurre le bollette è facile e alcuni trucchi sono contenuti in questo articolo, ma ottimizzare il consumo energetico diventa fondamentale se vogliamo risparmiare realmente senza privarci di nulla.

Ottimizzare il consumo energetico: conoscere la classe energetica e le prestazioni

Un consulente esperto può aiutarvi a identificare le aree in cui potete risparmiare energia e denaro. Il primo passo consiste nel determinare l’efficienza della vostra casa e la sua classe energetica per identificare le aree problematiche.

L’APE certifica l’efficienza energetica di un immobile ed è obbligatorio per tutte le case vendute o affittate. L’efficienza energetica è valutata su una scala da A4 a G, con A4 che è la più efficiente.

I vantaggi di ottimizzare il consumo energetico e aumentare la classe energetica di casa

Se vogliamo ottimizzare la classe energetica di casa nostra avremo numerosissimi vantaggi, alcuni arriveranno immediatamente mentre altri arriveranno dopo qualche mese, ma l’ottimizzazione dei consumi è essenziale se vogliamo risparmiare sulle bollette che arrivano ogni due mesi.

I vantaggi della ottimizzazione del consumo energetico di casa sono numerosissimi:


Diminuzione delle bollette della luca
Aumento del valore commerciale dell’abitazione grazie agli aggiornamenti energetici
Salvaguardia dell’ambiente
Confort di vita
Risparmio sul cambio degli elettrodomestici e consumabili

Come ottimizzare il consumo energetico di casa senza spendere soldi

Ovviamente non tutti gli interventi per risparmiare sulla bolletta di casa hanno bisogno di farci aprire il portafoglio e di cambiare di conseguenza strumentazioni e apparecchiature che potrebbero essere ancora semi-nuove.

Quindi senza alcuna spesa potremmo iniziare a ottimizzare il consumo energetico di casa, senza una grossa perdita di tempo e conseguentemente con un risparmio di stress.

  • Regoliamo la temperatura di casa, evitiamo di avere temperature subsariane in Inverno e di ricreare il polo nord durante l’estate. La temperatura ideale d’estate non dovrebbe mai essere inferiore ai 25 gradi e di inverno mai superiore ai 20 gradi di giorno e ai 16 di notte.
  • Imposta il condizionatore sulla funzione deumidificatore per iniziare subito a risparmiare e a contenere le spese, questa funzione è molto utile soprattutto a inizio estate, abbiamo visto in questo articolo quanto consuma un condizionatore e ottimizzare il suo uso diventa fondamentale per risparmiare.
  • Spegniamo i vari led di casa per evitare di utilizzare corrente che potrebbe anche essere risparmiata.
  • Usiamo i programmi eco dei vari elettrodomestici e ricordiamoci di farli partire quando effettivamente pieni.
  • Se in presenza di un boiler, iniziamo ad organizzarci per evitare di farlo andare a vuoto e quindi utilizzarlo con un una carica di corrente.

Ottimizzare il consumo energetico spendendo poco

Con una minima spesa potresti avere dei guadagni notevoli ottimizzando il tuo consumo energetico, con poca spesa quindi potremmo avere un grosso guadagno e ottimizzare la nostra casa a livello energetico.

  • Ottimizzare le luci di casa, utilizzando luci a basso consumo e a basso dispendio energetico
  • Revisionare le prese e gli impianti di casa una volta acquistata.
  • Installare tende oscuranti
  • Utilizzare una friggitrice elettrica per risparmiare sul forno

Ottimizzare il consumo energetico con importanti interventi strutturali

Questi sono veramente interventi importanti da realizzare a livello strutturale, quindi interventi per il consumo energetico, ottimizzazioni che ovviamente a livello di costi sono importanti.

  • Installare un sistema di domotica per il controllo
  • Installare un sistema fotovoltaico con accumulatore per l’energia elettrica, i pannelli fotovoltaici hanno moltissimi vantaggi e li abbiamo analizzati in questi articoli.
  • Cappotto termico con pannelli isolanti
  • Infissi con vetri doppi
  • Pompe di calore geotermiche
  • Riscaldamento a pavimento con controllo centralizzato
  • Elettrodomestici a fascia AAA
  • Luci esterne a basso consumo con timer

Quanto costa ottimizzare il consumo energetico di casa?

Sicuramente oggi costa di meno aggiornare e ottimizzare il consumo energetico di casa, grazie ai vari bonus messi in campo negli ultimi anni, questa manovra è diventata relativamente a basso costo.