Lampadine di nuova tecnologia, quale consumano meno?

Lampadine di nuova tecnologia, quale consumano meno?

6 Luglio 2021 0 Di admin5758

Difficoltà a scegliere e non sai quale lampada consuma meno? Sul mercato ne esistono di vario tipo e ognuna di loro hanno un diverso tipo di consumo e costo.

In questo articolo parleremo ditutte le lampadine migliori sul mercato con i rispettivi dati di consumo. Grazie alla nuova tecnologie, i nuovi modelli possono offrire un notevole risparmio sul consumo.

Le migliori lampade a basso consumo

Le lampade fluorescenti esistono per rimuovere il problema dell’efficienza inferiore della lampada che non andava oltre il 10%. Adesso hanno una migliore efficienza, ma non hanno raggiunto ancora la top qualità. Ecco alcuni difetti:

  • Devono riscaldarsi per ottenere la luminosità massima (richiedono qualche minuto);
  • Non possono essere usate con i regolatori di luminosità;
  • Dannosi per la pelle e gli occhi in quanto emettono dei raggi ultravioletti e infrarossi anche se bassi;
  • Fragili;
  • A basse temperature perdono di luminosità e intensità;

Essendo una lampada simile al neon, emettono una luce molto fredda, bianca, lontana dalla tonalità gialla.

Il risparmio d’energia delle lampade fluorescenti confrontate ai consumi delle lampade a incandescenza è circa dell’80%.

L’ammortamento tra costo di acquisto e costo annuo del consumo è di €4,20.

Invece quali sono i consumi dei led?

Le lampadine a LED emette una luce diversa. Sul mercato esistono diversi tipi di grandezze, potenze e ovviamente colori. Quelli più usati emettono una luce bianca. Inoltre esistono forme sferiche, rettangolari e molte altre.

Il loro attacco è standard E27 oppure E14, ma quali sono i vantaggi di queste lampadine a basso consumo?

  • Durano fino a quasi 6 anni con utilizzo di accensione 24h/24, oppure fino a 35 anni se accese 4 ore al giorno;
  • Non emettono calore;
  • Infrarossi e ultravioletti assenti;
  • Non sono fragili;
  • Non contengono mercurio;
  • L’accensione e lo spegnimento non condiziona il loro funzionamento;

Una lampada a incandescenza da 60 W consuma 60 W. Mentra una lampadina a LED consuma soltanto 5 W e dura almeno 20 volte in più.

Con una lampada fluorescente tra i 500 e i 1000 lumen (unità di misura del flusso luminoso), consideriamo il costo di acquisto e il consumo dell’energia per la durata di vita della lampadina. Il costo annuale comprende tra i €2,70 ai €4,20 per una lampadina.

Se in una casa ci sono all’incirca dieci lampadine e €3,50 come costo medio annuale, il costo totale raggiunge i €35. Se invece di superano i 1000 lumen, il costo aumenta a €4,50, annuale €45 circa.

Per le lampadine a LED possono arrivare a 500 lumen e con la stessa metodologia di calcoli, il costo annuale oscilla tra €1,80 e €4. Considerando la media di €2,90 e si moltiplica per dieci lampadine il costo annuo è di €29.

Quindi, facendo due calcoli: consideriamo il consumo annuale immaginando una lampadina accesa per 8 ore al giorno per 365 giorni:

  • Lampadina a incandescenza: 60 W * 8 * 365 = 175,2 kWh all’anno;
  • Lampadine fluorescenti: 12 W * 8 * 365 = 35 kWh all’anno;
  • Lampadine a LED: 5 W * 8 * 365 = 14,6 kWh all’anno;