Lampadine a Led

Lampadine a Led

2 Maggio 2021 0 Di admin5758

Le lampadine a Led sono sicuramente uno degli elementi che sta rivoluzionando la vita delle nostre case, abbassano il costo della bolletta e garantiscono una durata maggiore rispetto alle sorelle ad incandescenza. Ho voluto valutare e raccontarvi ogni singola domanda che mi avete fatto sul blog per aiutarvi a capire qual’è la scelta più giusta per voi.

Nel nostro blog di energia vogliamo parlare di questa tecnologia che ha rivoluzionato il modo di gestire la corrente e le luci in casa nostra, una tecnologia che ha preso piede rispetto alle vecchie lampade a incandescenza.

L’installazione della lampada a Led è sicuramente la prima regola se vogliamo imparare a risparmiare sulla bolletta, ovviamente una delle molte pratiche da mettere in atto per risparmiare (Le altre le trovi qui) che ci aiuta a risparmiare aumentando la resa della luce nella nostra abitazione.

Cosa sapere sulle lampadine a Led

Se sei in cerca di informazioni sulle lampadine a LED, questo articolo raccoglie diversi buoni suggerimenti che ti aiuteranno a decidere se un nuovo bulbo è la scelta giusta per la tua casa, sia per l’aspetto economico sia per l’aspetto estetico.

Le lampadine a LED, che sono anche a volte indicate come diodi a emissione luminosa (LED), sono diventate molto popolari negli ultimi anni. Sono ora disponibili in molte dimensioni standard e sono alcune delle fonti luminose più efficienti disponibili per i consumatori. Le seguenti informazioni che troverai in questo articolo ti aiuteranno a imparare le basi di cosa sapere sulle lampadine a LED in modo da poter fare la scelta giusta per la tua casa senza doverti affidare al fato nella scelta.

Una delle cose più importanti che devi sapere sulle lampadine a LED è che parliamo della scelta migliore per l’ambiente rispetto alle sorelle ad incandescenza che siamo abituati a montare nelle nostre abitazioni fin dai primi tempi della scoperta dell’energia elettrica.

I LED usano meno energia rispetto alle tradizionali luci fluorescenti, il che significa che le bollette elettriche saranno inferiori rispetto a quelle che siete abituati a ricevere normalmente.

Una lampada a LED è anche più efficiente dal punto di vista energetico rispetto ad altre lampadine, quindi anche se si desidera sostituire i dispositivi luminosi esistenti con nuove lampade a LED, questa può essere una buona motivazione che ti può spingere alla loro implementazione.

Ciò significa che sarai in grado di risparmiare denaro nel lungo tempo e potrai anche essere in grado di abbassare di molto le batoste che riceviamo normalmente in bolletta. Le lampadine a LED producono luce in modo molto più efficiente delle loro controparti, il che li rende un’ottima scelta per le case che hanno bisogno di luce di alta qualità senza consumare molta energia.

Oltre al risparmio energetico c’è sicuramente da valutare anche la durata, come ti spigo più avanti, i Led hanno una durata molto maggiore rispetto alle tradizionali lampadine che siamo abituati a comprare.

L’illuminazione a Led come vi spiegherò dopo è sicuramente un passaggio necessario che prima o poi sarete costretti a fare, è molto utile sapere il massimo sulle lampadine a Led cosi da non farvi trovare impreparati nel momento del cambio che sicuramente potrà essere problematico se non avete ancora scelto che modello e che dispositivo utilizzare.

Molte volte nei negozi i dipendenti non sono correttamente formati sui vantaggi che le lampadine a led vi possono apportare, ma sicuramente nei negozi privati troverete persone più formate e ferrate sull’argomento che vi aiuteranno senza problemi a capire se può essere

Sono molto più sicure, non producendo praticamente calore, anche a contatto con elementi della casa il rischio di surriscaldamento è pari allo 0.

Vediamo ora invece, come scegliere una lampadina a led in modo semplice, in un capitolo appositamente dedicato che abbiamo preparato per voi.

Come scegliere le lampadine a led

Sebbene le luci a LED offrano significativi risparmi nel lungo termine, l’aggiornamento alle nuove lampadine a LED è più costoso di quanto tu sia abituato a pagare per un bulbo a incandescenza nuovo di zecca.

Se decidi di eseguire l’aggiornamento ai LED in fasi, ti consiglio di passare più velocemente le luci della cucina e del salotto che notoriamente sono quelle che rimangono accese più spesso, successivamente potrai passare le altre stanze, cosi da ammortizzare il costo nel tempo.

La scelta delle lampadine a led passa essenzialmente dalle tue esigenze di famiglia, lavorative e personali, anche il portafoglio ha sicuramente un grosso inciso in questa faccenda.

Ci sono un certo numero di cose da tenere a mente quando stai decidendo quale scegliere tra i diversi modelli di lampadine a Led che ci sono sul mercato.

 Ad esempio, è importante considerare quanto tu vuoi che la tua luce sia potente e concentrata sulla zona di studio/lavoro, puoi anche considerare di prendere lampade a led al posto delle classiche lampadine, questo ovviamente valutando tutte le opzioni del caso.

Molte persone usano l’illuminazione per rendere le loro stanze più piacevoli durante la giornata, ma alcuni usano l’illuminazione per aiutare i figli durante i compiti o in generale per eseguire attività specifiche più facilmente e con maggiore precisione senza andare a stancare gli occhi.

Se si prevede di utilizzare la luce per l’illuminazione delle loro attività, è necessario acquistare le lampadine con valori di lumen più elevati per darti la luce più luminosa possibile e che possa rendere focalizzante al meglio i tuoi compiti.

A parte il fattore di luminosità, un’altra cosa che dovrebbe svolgere un ruolo nella tua decisione su quale tipo di luce da acquistare è il tipo di lampadina utilizzabile. La maggior parte delle persone scelgono luci a LED perché usano molta meno energia rispetto ad altri tipi di lampadine e anche perché durano più a lungo di molti altri tipi di lampadine.

Le luci a Led tendono anche a produrre pochissimo calore, il che significa che potresti incontrare alcuni problemi se le stai acquistando per utilizzare nel tuo giardino, in quella situazione puoi scegliere di utilizzare ancora delle luci adatte per l’esterno.

Quali lampadine a led scegliere

Con la popolarità delle luci a LED, sentirai spesso dire di loro che hanno sicuramente il miglior rapporto per l’efficenza energetica e un buon compromesso per l’ambiente. Ci sono molti vantaggi che provengono da aver led bulbi in posizione a casa tua. Non solo questi apparecchi di illuminazione sono efficienti dal punto di vista energetico, ma saranno anche più convenienti a lungo termine, facendoti risparmiare sia per la loro durata come apparecchi sia per il loro basso consumo quotidiano.

La maggior parte delle persone che hanno deciso di passare alle luci a LED hanno scoperto che erano un grande risparmio energetico. Infatti, nel tempo i loro costi energetici sono stati effettivamente ridotti. La ragione per cui ciò accade è perché le luci a LED usano meno energia rispetto alle lampade standard.

Una tipica lampadina a incandescenza utilizza solo circa il cinque percento dell’elettricità che consuma mentre un LED di buona qualità non utilizzerà più del 10% dell’energia che utilizza. Ciò significa che puoi risparmiare denaro sulla bolletta energetica ogni mese se investi nell’illuminazione efficiente dal punto di vista energetico.

Oltre a risparmiare denaro per la bolletta energetica ogni mese, scoprirai anche che le lampadine a LED sono molto facili da installare. Se hai mai fatto un lavoro da solo, sai che può essere complicato da mettere in determinati tipi di lampadine.

Tuttavia, con lampadine a LED sarete in grado di semplicemente di avvitarle e quindi collegare il cablaggio alla parete. Scoprirai inoltre che l’installazione di queste lampadine sopra le attuali luci, non causerà alcun problema, non dovrai preoccuparti di sbalzi di tensione o altri problemi elettrici.

Quanto consumano le lampadine a Led

Il consumo delle lampadine a led è sicuramente una delle caratteristiche più ricercate in chi cerca di aggiornare il proprio impianto luci in casa.

Abbiamo affrontato la questione in questo articolo che approfondisce il capito dei consumi ma voglio aiutarvi a capire quanto consumano realmente le lampadine a led.

Se hai intenzione di sostituire la tua illuminazione esistente con le lampadine a LED, è importante sapere quanto consuma la luce a LED in modo da capire da che parte arriva il risparmio che vedrai in bolletta.

Se ti stai chiedendo come mai le luci a led consumano meno delle classiche a incandescenza la risposta è molto semplice, l’uscita luminosa per unità delle lampadine Led è molto inferiore, unità al fatto che di base consumano il 60% in meno rispetto alle lampadine tradizionali, questo le rende un’ottimo prodotto da acquistare per la nostra casa.

Per calcolare il consumo di una lampadina dovremo conoscere fondamentalmente questi termini:

(W) Watt
(Wh) Wattora
(kWh) Chilowattora

Una volta che conosciamo questi termini, per calcolare quanto consuma una lampadina a led dovremo seguire questa logica.

Quindi una lampadina da 9w di potenza consuma in un ora accesa 9Wh che sono 0,009 kWh, quindi il consumo in un anno sarà cosi considerato rapportato ad una accensione giornaliera di 6 ore.

9 (W) x 6 (Ore funzionamento) x 365 (Giorni) = 19.710 Wh che equivalgono a 19,70 kWh

Essenzialmente se rapportato alle vecchie lampadine che siamo abituati a conoscere, basti pensare che una lampadina ad incandescenza normale consumava circa 100 W, consumo che ora è rapportato a circa 10 lampadine da 9W l’una, un risparmio notevole.

Per completare il calcolo dovrete imparare a capire quanto costa mensilmente la vostra energia elettrica, per farlo potete seguire questo articolo che vi spiega passo per passo la questione.

Dove si gettano le lampadine a led

Ovviamente anche per le lampadine a Led c’è una sezione apposita che riguarda il loro corretto smaltimento, non è ovviamente conferibile nella normale calotta del vetro e ora ti spiego anche come riciclare correttamente la tua lampadina a led.

Basilarmente le lampadine a Led sono composte da diversi materiali, plastica, ferro e vetro, una combinazione che non consente di prima istanza un loro smaltimento nel vetro, quindi vediamo assieme come funziona lo smaltimento del led e dove possiamo portarlo per evitare guai con la legge.

Le lampadine a led Sono RAEE quindi rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, parliamo quindi di rifiuti speciali che non si possono gettare ne nel vetro ne nella raccolta indifferenziata. Di base quindi le lampadine a Led esauste possono essere riconsegnate al negoziante dove stai acquistando quelle nuove o dove le hai acquistate la prima volta, il negoziante ha l’obbligo in caso di acquisto di un nuovo componente al ritiro di quello esausto.

In Alternativa, puoi recarti presso l’isola ecologica del tuo comune e smaltire gratuitamente le lampade a Led in tuo possesso, la soluzione migliore se calcoliamo che non c’è l’obbligo di comprare un nuovo dispositivo per avere il ritiro di quello esausto, oltre a fare del bene all’ambiente anche la nostra salute ci ringrazierà.

Purtroppo il loro smaltimento regolare non è incoraggiato dai governi, basti pensare che si potrebbero creare dei punti di raccolta neutri dove poter conferire questi prodotti per evitare che essi vengano conferiti inutilmente nelle campane del vetro, ma ad oggi sembra che nessuno abbia ancora avuto la voglia e l’iniziativa di pensare a soluzioni alternative a questo problema.

Se sei una azienda che utilizza parecchie lampade a Led, esistono alcune società che possono occuparsi del regolare smaltimento presso la vostra sede, fate però attenzione perché molte volte il prezzo troppo basso lascia pensare che il regolare smaltimento non sia effettuato.

La lampade a led sono riciclabili al 95% e sono prive di sostanze tossiche, cosa non uguale nelle lampade tradizionali che contengono vapori di sodio e alogenuri metallici. Sempre le lampadine a Led non emettono campi magnetici ne raggi ultravioletti, nessuna radiazione infrarossa che alla lunga può considerarsi dannosa per la nostra vita.

In conclusione

Le lampade e lampadine a Led sono sicuramente uno dei prodotti migliori che possiamo installare in casa nostra, hanno solo vantaggi tra cui risparmio in bolletta, basso impatto sull’ambiente e una illuminazione nella stanza 10 volte maggiore rispetto alle vecchie lampadine.

Il nostro consiglio è quello di passare velocemente a questa tecnologia, sia per l’ambiente sia per per le nostre tasche, calcolando anche che sono dispositivi che hanno una durata di oltre 10 volte rispetto alle lampade tradizionali.